Anacleto Finazzi quando fu sindaco di Calcinate riuscì a rendere il suo paese Ia prima città bio della Regione Lombardia. Pubblico, ora, alcuni articoli che attestano il grande lavoro svolto in quel periodo tra conferenze e dibattiti:

 

CALCINATE DIVENTA UNA CITTA' BIOLOGICA    |    BIO ANCH'IO: PRIMO PREMIO

 

 

Calcinate diventa una città biologica

Calcinate sceglie «Diventeremo un Comune bio» Calcinate è la prima città lombarda ad aver aderito al progetto «Città del bio», iniziativa sostenuta dall'Unione europea che punta alla diffusione della cultura del biologico.«Una scommessa difficile, ma necessaria per garantire qualità di vita alla future generazioni, favorite le colture biologiche nelle campagne e il consumo di prodotti biologici, ma anche l'edilizia ecocompatibile e il traffico sostenibile». E per presentare ai cittadini il progetto, il sindaco Anacleto Finazzi ha organizzato la conferenza «Bio anch'io» invitando relatori ed esperti. Finazzi ha aperto la conferenza presentando il progetto: «Aderire all'associazione "Città del bio", sarà per Calcinate una scommessa difficile, ma necessaria per garantire qualità di vita alla future generazioni, non solo favorendo colture biologiche nelle campagne e il consumo di prodotti biologici, ma favorire a livello di amministrazione l'edilizia ecocompatibile e il traffico sostenibile». Concetti che sono stati ribaditi dal primo relatore della giornata, l'assessore all'Ecologia della Provincia di Bergamo, Alessandra Salvi: «La Bergamasca, e soprattutto la Bassa, è un territorio con grossi problemi ambientali. Il nostro progetto in Provincia è Agenda 21, pensato per mettere in atto scelte a lungo termine per la tutela e la programmazione ambientale. Dopo una prima fase improntata alla conoscenza dei problemi, in questo periodo stiamo stilando il piano di azione ambientale, che sarà pronto nella primavera del prossimo anno». Antonio Ghezzi, allevatore di pollame e produttore di uova, Massimiliano Colombo, uno dei produttori biologici della «patata di Martinengo» e Romano Micheletti, produttore di frutta di Bolgare, in due ambiti diversi dell'agricoltura hanno presentato il medesimo problema: quello della politica dei prezzi sui prodotti biologici: «Finché la gente non avrà la coscienza del valore del biologico – ha sottolineato Micheletti – non riuscirà a capire il perché i prodotti naturali e non trattati possono anche costare il doppio rispetto a quelli normali». Massimo Centemero, rappresentante del Consorzio italiano compostatori (Cic), ha invece parlato dell'importanza del compost organico, sia come mezzo di riciclaggio per i rifiuti, sia come mezzo naturale di concimazione che può migliorare l'assimilazione dell'anidride carbonica da parte del suolo.
A maggio sono invitati a Calcinate il bio-architetto Roberto Sacchi, presidente dell'associazione «Cultura e ambiente» di Bergamo, e il professore universitario Nicola Limondo, luminare di geofisica ed esperto di salute dell'habitat.

 

 

                                                               

 

    Bio Anch'io: primo premio 

Tutto il territorio italiano è idealmente rappresentato nel gruppo delle scuole che hanno aderito all´iniziativa "Bio Anch´io - ricette di classe". Gran finale a Bergamo: premiate presso la sala consiliare della Provincia di Bergamo anche le classi terze della scuola primaria di Calcinate. Inventate 2500 ricette: Le scuole di ogni ordine e grado, coinvolte per scoprire l´importanza degli alimenti naturali biologici, hanno risposto con entusiasmo al concorso. Sono stati presentati album, ricettari, fascicoli, cd-rom, ipertesti, disegni... Vivo apprezzamento da parte degli organizzatori, in particolare dal dottor Anacleto Finazzi, medico nutrizionista, presidente dell´associazione "BIO ANCH´IO" di Calcinate che ha sostenuto l´idea di avviare nelle scuole la prima "campagna" nazionale sui prodotti bio. I promossi per il Bio: Primi premi ex aequo: classi prime scuola secondario "ICS Lorenzi", Fumane (Verona); classe seconda scuola media "ICS Sanzio", Mercatino Conca (Pesaro - Urbino); classi terze scuola primaria "ICS Calcinate" (Bergamo); classe prima scuola secondaria "ICS Paolo Straneo" (Alessandria)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
P.IVA 01594690164  Realizzato da Duemilacom srl
Anacleto Finazzi